06/11/2017 CIR food fra i finalisti del Premio Biblioteca Bilancio Sociale

Si terrà il 27 novembre prossimo, a Milano, la quarta edizione del Premio Biblioteca Bilancio Sociale, promosso dal primo centro di archiviazione e divulgazione sulla rendicontazione di sostenibilità per offrire un palcoscenico alle aziende virtuose e per condividere storie ed esperienze. 

Anche CIR food fra le nove imprese finaliste dell’edizione di quest’anno, insieme a Barilla, Bnl Gruppo Bnp Paribas, Florim, Gruppo Acque, Mezzacorona, P&G, Saipem e Whirlpool. 

Essere selezionati fra i finalisti – spiega Maria Elena Manzini responsabile Area Sociale di CIR food – è per noi un importante riconoscimento della concretezza della strada intrapresa dalla nostra impresa in tema di sostenibilità. L’evento sarà inoltre un’ulteriore occasione per condividere le nostre esperienze con istituzioni, media, università e tecnici di settore.

Durante la giornata di premiazione, il prossimo 27 novembre, interverranno, tra gli altri, Enea Roveda, amministratore delegato LifeGate, don Walter Magnoni, responsabile Pastorale sociale e lavoro Diocesi di Milano, Francesca Fiore, capo Ufficio controlli societari e tutela diritti dei soci Consob, Ermete Realacci, presidente commissione Ambiente e Territorio alla Camera.

 

La Biblioteca del Bilancio Sociale è il punto di raccolta che valorizza e rende possibile la consultazione a livello nazionale dei bilanci sociali, ambientali e di sostenibilità  prodotti dalle imprese italiane. Ha come scopo primario la diffusione dei dati e delle notizie pubblicate nel bilancio al più ampio pubblico possibile (Associazioni, consumatori, studenti, università, mondo dell’informazione, Istituzioni e aziende). Il progetto Biblioteca Bilancio Sociale è un progetto patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, Unioncamere, Confindustria, Luiss 
Business School, Federdistribuzione e Fondazione Symbola.