30/09/2013 CIR food lancia il concorso Cibo al Cine sul Giornale del Cibo

C’è tempo fino al 31 gennaio 2014 per inviare al portale edito da CIR food una recensione di un film in cui il cibo e i suoi luoghi sono protagonisti.
In palio l’ingresso al Festival del Cinema di Venezia 2014.

Gli amanti del grande schermo hanno un motivo in più per seguire con attenzione gli ultimi film in sala. Fra le pellicole in uscita fino a gennaio 2014 è caccia al tema del cibo e della cucina. Una recensione postata e condivisa sul sito www.ilgiornaledelcibo.it vale un abbonamento per l’intero periodo di programmazione della prossima edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Da sempre CIR food, Cooperativa Italiana di Ristorazione, fra i leader in Italia nel settore della ristorazione collettiva, tiene alta l’attenzione sui temi legati all’alimentazione, sostenendo in particolare la diffusione di un cibo “sincero”, risultato di una filiera sostenibile sia in termini economici che ambientali. Da qui è nata l’idea di lanciare un concorso per valorizzare il tema del cibo sul grande schermo.

Partecipare al concorso “Cibo al Cine” è semplice. Basta iscriversi alla community del Giornale del Cibo.it e inviare entro il 31 gennaio 2014 la recensione di un film, uscito nelle sale cinematografiche italiane nel periodo agosto 2013 - gennaio 2014, in cui il cibo e i suoi luoghi hanno un ruolo rilevante. Ogni utente può inviare e condividere con gli amici più recensioni, ma non dello stesso film. Ogni recensione potrà essere votata con un punteggio da 1 a 5, fino al 28 febbraio 2014.

L’autore della recensione vincitrice riceverà un coupon di abbonamenti per 2 persone validi per l’ingresso alla Sala Palabiennale e alla Sala Grande del Festival del Cinema di Venezia 2014. Non solo, è prevista anche l’estrazione di un vincitore tra i votanti che riceverà un cesto di prodotti selezionati dalla redazione del Giornale del Cibo.

Stiamo pensando di proporre un premio collaterale dedicato al cibo nell’ambito della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia – afferma Giuliano Gallini, Direttore Commerciale e Marketing di CIR food nonché appassionato di cinema – Con questo concorso intendiamo dimostrare che il cibo e i suoi luoghi hanno un ruolo importante sul grande schermo così come nella vita, in quanto espressione di storia, cultura, socialità e relazioni”.