26/05/2016 CIR FOOD NEL RISTORANTE PIU’ ALTO D’ITALIA

E’ stato presentato ieri a Torino “Piano 35”, il ristorante “più alto” d’Italia, situato nel grattacielo di Intesa Sanpaolo, la torre in cristallo e acciaio bianco progettata dallo studio Renzo Piano RPBW. Qui, nel prestigioso centro direzionale di Banca Intesa San Paolo  con la quale CIR food collabora già da alcuni anni, ha preso vita un progetto gastronomico unico nel suo genere, un polo di ricerca e innovazione gastronomica e culinaria nato dalla partnership con l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, nel quale CIR food mette la propria forza organizzativa al servizio di una ristorazione di altissima qualità, come ha dichiarato la Presidente Chiara Nasi durante la presentazione: “È con entusiasmo che abbiamo scelto di collaborare a questo importante progetto e gestire un “sistema gastronomico” all’interno di questa prestigiosa realtà, portando il collettivo della nostra esperienza imprenditoriale, ovvero quello di un grande gruppo di ristorazione organizzata, coniugato all’individualità di un grande chef e della sua brigata”. 

Interprete di questo progetto di alto valore gastronomico è lo chef Ivan Milani, le cui creazioni saranno proposte nel ristorante gourmet Piano 35, che aprirà al pubblico il prossimo 28 giugno. Completano il “sistema gastronomico” il lounge bar panoramico al 37° piano e la caffetteria snack Chiccotosto al piano terra. Filo conduttore di questo sistema sarà la qualità di ogni proposta, che offrirà ai consumatori una nuova esperienza del ‘gusto’ in grado di valorizzare la tradizione locale e le eccellenze del nostro territorio. Dalla fusione tra il vissuto di CIR food, che da sempre si ispira ai sapori della tradizione e ai valori della sostenibilità e del collettivo, e l’individualità creativa di un grande chef nasce dunque un ambizioso progetto gastronomico, con un’offerta trasversale che spazia dal pranzo veloce alla cena gourmet, dalla colazione all’aperitivo. Un servizio di altissimo livello, che vedrà impegnato uno staff di 40 persone.

Nella gestione di questa esperienza unica di cibo, atmosfera e accoglienza, CIR food trova così l’occasione per valorizzare al meglio la nuova offerta ristorativa d’eccellenza e la filosofia che ha contraddistinto la partecipazione a Expo 2015: ‘Vivere il cibo. Solide radici per nutrire il futuro’.