21/05/2018 FIRENZE, AL FESTIVAL DEI BAMBINI RIAPRE LA “CASA” DI UGA LA TARTARUGA

Come ogni anno, in occasione dell’evento “Firenze dei Bambini” che si è svolto dal 4 al 6 maggio, Uga la tartaruga, testimonial della refezione scolastica del capoluogo toscano, ha riaperto le porte delle sua “casa” nello spazio allestito presso il Dormitorio di Santa Maria Novella con tante iniziative dedicate all’educazione alimentare, per stimolare la consapevolezza etica e sociale del cibo, sia nei bambini che nei genitori.

Questo progetto, che ha coinvolto oltre 1.500 bambini, rientra nelle attività di educazione alimentare promosse dal Comune di Firenze, in collaborazione con CIR food e le altre aziende di ristorazione che gestiscono congiuntamente il servizio dedicato agli alunni delle scuole fiorentine, inserendosi all’interno del ricco palinsesto di iniziative previste dal festival, che trasformano per tre giorni ogni anno la città “a misura di bambino”.

Tante sono state le novità introdotte quest’anno alla “Casa di Uga”,  con diverse aree tematiche che hanno accolto bambini e ragazzi curiosi di scoprire, imparare, esplorare e divertirsi con attività e laboratori dedicati al cibo, attraverso l’utilizzo della tecnologia, dell’arte e tanto altro ancora. All’ora di pranzo, tutti i genitori che si erano prenotati on-line hanno potuto provare in prima persona l’organizzazione e la qualità del servizio di ristorazione scolastica, condividendo con i propri bambini la valenza educativa del momento del pasto in mensa, inteso come approccio ad una sana alimentazione e all’abitudine della condivisione e della convivialità.

Per scoprire di più sul progetto: www.ugalatartarugaconlavela.it