14/10/2014 Un nuovo centro pasti serve i bambini di Sassuolo

Il centro produce in media 1.400 pasti giornalieri per le scuole dell’infanzia e primarie di Sassuolo (Mo), con una forza lavoro di 46 persone. Accurata la selezione delle materie prime, fra cui spiccano prodotti biologici, DOP e IGP.

E' stato inaugurato sabato 11 ottobre 2014 alla presenza del Sindaco di Sassuolo Claudio Pistoni e della Presidente di CIR food Chiara Nasi il nuovo Centro di Produzione Pasti di Sassuolo, in provincia di Modena, che produrrà, per tutti i giorni del calendario scolastico, i pasti destinati alle scuole del territorio per un totale annuo previsto di 220.000 pasti.

Il centro pasti è stato realizzato a seguito di un bando di Project Financing, pubblicato il 7/04/2010, che comprendeva la costruzione dell'opera e degli impianti, la fornitura delle attrezzature e il servizio di refezione scolastica (produzione, trasporto e somministrazione nelle strutture presso le scuole del territorio). La convenzione avrà una durata di 10 anni.

L’attività del nuovo Centro Pasti di Sassuolo è iniziata il 15 Settembre 2014. Con una capacità potenziale produttiva media di 2.000 pasti al giorno, il centro si sviluppa su una superficie di 975 mq, in cui lavorano 46 persone (15 al centro pasti e 31 nei terminali di distribuzione) per servire la refezione scolastica del comune di Sassuolo (circa 1400 pasti medi giornalieri): cuochi, dietisti, addetti al confezionamento e alla distribuzione.

Il servizio prevede l’impiego di materie prime di alta qualità e per larga parte provenienti da agricoltura biologica, equo solidali, DOP e IGP. Le diete speciali per intolleranze alimentari o esigenze religiose sono l’11% dei pasti giornalieri e sono preparate in un’area dedicata.

“In questo centro pasti abbiamo portato il meglio del nostro servizio di ristorazione pubblica, investendo 2,4 milioni di euro per i lavori – dichiara Chiara Nasi, Presidente di CIR food –. Il nostro impegno è di offrire ai più piccoli non solo prodotti di qualità, ma anche un approccio al cibo positivo e consapevole”.

Questa struttura garantisce una ristorazione scolastica sicura e curata in ogni dettaglio – aggiunge la Responsabile dell’Area Emilia Est di CIR food, Lorella VignaliI pasti sono preparati e consegnati ogni giorno da professionisti qualificati seguendo un iter rigoroso e controllato in ogni passaggio. Tutte le attrezzature e gli impianti produttivi sono all’avanguardia – conclude Vignali – garantendo inoltre un basso impatto ambientale”.

Attualmente il nuovo Centro Pasti, la cui entrata in funzione ha visto la contemporanea chiusura delle cucine di proprietà comunale presso le scuole S. Agostino e S. Carlo, produce i pasti per le seguenti scuole dell'infanzia: D. Milani, P. Pan Quattroponti, P. Pan Mezzavia, Rodari, W. Disney, S. Agostino, Calvino, Centro Storico, Andersen, S. Carlo.
Il centro serve anche le scuole Primarie S.G. Bosco, Bellini, Carducci, D. Gnocchi, S. Agostino, Caduti Libertà, Vittorino da Feltre, Pascoli e il Nido d'infanzia S. Carlo.