16/06/2016 CIBO SENZA FRONTIERE A MIRANDOLA

Nel palinsesto di eventi del Memoria Festival che si è svolto a Mirandola dal 9 al 12 giugno, CIR food ha organizzato un laboratorio ludico- didattico per bambini insieme a Daniele De Leo, agronomo e formatore. La sera di giovedì dalle ore 20,30 in Galleria del Popolo, Daniele De Leo insieme a Paola Consoli e Adriana Tagliati, cuoche CIR food, ha coinvolto due squadre di bambini, i “Cotechini” e gli “Zamponi”, in giochi e animazioni di educazione alimentare, sensibilizzazione ai prodotti tipici, conoscenza delle realtà agroalimentari del territorio dell'Emilia-Romagna.

In questo modo, ognuno con i propri guantini blu, i bimbi hanno creato un sushi emiliano, hanno giocato a ‘lascio la fetta?’ ossia quante fette di salame servono per arrivare a 2 etti, e hanno composto meravigliose poesie utilizzando i termini dei prodotti della terra e dell’arte di conservarli o cucinarli. 

E mentre i bambini lavoravano insieme alle cuoche Paola e Adriana, De Leo specializzato nella divulgazione e animazione degli alimenti e dei prodotti tipici ha coinvolto i genitori e gli insegnanti presenti insieme a Lorella Vignali e Irene Marangoni di CIR food in un confronto sulla qualità delle materie prime, sulla sicurezza alimentare, sulla gradibilità dei menu e su come nutrire nel modo migliore i bambini, a casa e a scuola. Sempre divertendosi, perché è la chiave d’accesso all’apprendimento.

In questa occasione ha fatto il proprio esordio la mascotte del CIRghiotto, tra applausi, abbracci e foto dal pubblico presente.