31/10/2012 CIR food sostiene Fruitylife per un'ortofrutta sicura e di qualità

La Cooperativa Italiana di Ristorazione ha aderito alla campagna informativa dell’Associazione Alimos sulla bontà e salubrità di frutta e verdura europee.

Da dove provengono la frutta e la verdura che portiamo ogni giorno in tavola e quanto sono sicure? Partendo da queste domande ha preso il via il progetto Fruitylife, co-finanziato dall’Unione Europea e dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali per informare i consumatori italiani, francesi e tedeschi sulle garanzie della filiera ortofrutticola europea.

Anche nell’alimentazione fuori casa il tema della provenienza delle materie prime è della massima importanza. Per questo fra i luoghi scelti per la promozione della campagna promossa da Alimos rientrano i locali di ristorazione commerciale, fra cui i 33 ristoranti self service RITA di CIR food, dove dall’8 al 21 ottobre saranno a disposizione i materiali informativi in un corner dedicato.

Non soltanto la sicurezza, ma anche la stagionalità dei prodotti ortofrutticoli è centrale nel progetto Fruitylife. Infatti, oltre ai depliant informativi sulla tracciabilità di frutta e verdura europee, i consumatori possono ritirare anche un calendario per ricordare quali prodotti consumare in ogni stagione al massimo del loro sapore.

“Questa campagna informativa richiama temi fondamentali per CIR food – commenta il Presidente Ivan Lusetti – L’educazione ad un’alimentazione sana e corretta passa anche per il consumo quotidiano di frutta e verdura, che noi incentiviamo nei nostri locali. La sicurezza, la tracciabilità e la stagionalità di questi prodotti – conclude Lusetti – rientrano nei valori condivisi che contraddistinguono la ristorazione targata CIR food”.

CIR food sostiene Fruitylife per un'ortofrutta sicura e di qualità